Scasando

Nel meraviglioso La schiuma dei giorni di Boris Vian, la casa della protagonista Chloé comincia a rimpicciolirsi quando lei si ammala. A me sta succedendo qualcosa di simile: tra pochi giorni scade il mio contratto di affitto e l’appartamento pare essersi accorto che è giunto l’autunno della nostra relazione: da qualche settimana i poster e i quadri han cominciato a inclinarsi o cadere, i rubinetti a gocciolare, le lampadine a fulminarsi, le piante grasse a dimagrire. È tempo di andare. Si appresta il mio ennesimo trasloco e gli scatoloni per i libri non bastano mai. A Terni usiamo un verbo specifico per indicare il trasloco: scasare. Suona male ma rende bene, pare quasi l’onomatopea degli scatoloni che sfrusciano sul pavimento da un posto all’altro.

Ho cominciato dei leggeri allenamenti infrasettimanali: corsa e allungamenti; credevo di stare messo peggio, il fiato c’è. Volevo andare in piscina ma mi sarebbe costato troppo e ormai ogni centesimo lo penso i funzione degli acquisti per il cammino. A proposito, domani forse compro le scarpe da viaggio: mi sto orientando sulle Onyx de LaSportiva. Speriamo bene. La signora del negozio non è molto esperta ma è simpatica e disponibile e vorrei cominciare a seguire indizi del genere.

p.s.: nel frattempo ho scoperto il canale di Jason, ricchissimo di consigli sul backpacking leggero e fai da te.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...