Archivi categoria: Uncategorized

Genova, Torino, Milano

Ne ho già parlato ma lo ripeto volentieri. Tantissime persone hanno contribuito alla riuscita del mio viaggio e conto di ricambiare presto con la pubblicazione di alcuni simpatici materiali. Alcuni li ho ringraziati, altri sto per ringraziarli, scusatemi se mi dimentico. C’è però un gruppo di persone a cui devo davvero qualcosa in più, un gruppo che ha creduto in me dall’inizio e che mi ha formato, incoraggiato, equipaggiato, ospitato e seguito in maniera totalmente disinteressata, gente che mi ha fatto già sentire viaggiatore quando ancora stavo fermo. Si tratta dei ragazzi di ItinerAria e del Movimento Lento, un network che sta meritatamente crescendo ad raccogliere tanti degli appassionati di viaggi lenti e paesaggi dolci. Il 25 aprile parte uno dei loro più ambiziosi progetti: GeMiTo,

un viaggio a piedi lungo l’ex triangolo industriale, alla ricerca della bellezza e di uno stile di vita “più lento, più profondo, più dolce”.

– una camminata-evento lunga più di un mese, che racconterà persone e iniziative che producono ricchezza  rispettando il territorio e chi lo abita
– la connessione di realtà economiche che funzionano con una rete “a bassa velocità”, su cui far transitare le  persone, le loro idee e le loro esperienze, e anche le energie e l’ottimismo necessari per metterle in pratica
– un esperimento di comunicazione che utilizzerà tecnologie innovative: una mappa interattiva on line si popolerà   giornalmente di video, fotografie, racconti
– l’esplorazione di un lungo itinerario inedito: 650 km di tracciato GPS saranno pubblicati on line, a disposizione di chiunque voglia ripercorrere il nostro viaggio dopo una settimana, un mese, un anno.

Partiremo il 25 aprile 2010, dal porto antico di Genova, un luogo storico di incontri e di scambi, oggi più vivo che mai; stesso luogo per l’arrivo, il 2 Giugno, dopo oltre 650 chilometri percorsi rigorosamente a piedi, per dar vita a una camminata-evento triangolare che avrà in Torino e Milano gli altri due vertici, e come direttrici i lati del triangolo industriale.

Sarà un viaggio aperto a tutti, che non prevede alcun costo d’iscrizione e privilegerà l’ospitalità gratuita in case private.

Con un gruppo fisso in cammino composto da Riccardo Carnovalini (fotografo e camminatore), Alberto  Conte (progettista e organizzatore di viaggi “lenti”), Gianluca Bonazzi (raccoglitore di storie) e Claudio  Jaccarino (pittore), Andrea Zuin (etno-musicologo), Benedetta Erbice (comunicatrice ambientale) a cui si  aggiungeranno giorno dopo giorno altri cammin-attori che arriveranno nei luoghi e agli orari previsti.

Gli appuntamenti saranno soprattutto nelle stazioni ferroviarie per favorire l’uso del mezzo pubblico, con  l’esplicito suggerimento a liberarsi dell’automobile, anche per un solo giorno.

Seguiteli su Facebook, ma soprattutto seguiteli a piedi.

Annunci